Carlo Lazzaroni

 

Milanese, classe 1970, ha studiato violino presso la Civica Scuola di Musica di Milano sotto la guida del M° Arienzo Pisani, diplomandosi al Conservatorio “A. Boito” di Parma nel 1992. Ha frequentato presso l’Accademia Internazionale di Musica di Novara il corso di musica da camera con i Maestri Marian Mika e Maya Yokanovic e, sotto la guida di quest’ultima, ha conseguito brillantemente nel 1999 il diploma triennale di perfezionamento violinistico. Ha vinto, in duo, alcuni concorsi nazionali ed ha partecipato a seminari e masterclasse con  Franco Gulli e Alain Meunier. Attualmente insegna violino presso l’Accademia Ambrosiana di Milano, scuola di cui è direttore oltre che membro fondatore. Collabora con l’orchestra Filarmonica “A. Toscanini” di Parma, ”I Pomeriggi Musicali”, “I Solisti di Pavia” e “Milano Classica”. Da una decina d’anni ha sviluppato un interesse particolare verso la prassi esecutiva barocca. Ha studiato violino barocco con il Federico Guglielmo e collabora con i gruppi più rappresentativi del panorama musicale filologico italiano quali “Atalanta Fugiens”, “Accademia Bizantina”, “I Barocchisti” di Lugano, “La Venexiana”, Ensemble “La Risonanza”, “L’arte dell’arco” e il “Giardino Armonico”. Con questi gruppi ha partecipato ai maggiori festivals europei (Bruges, Rougemont, St. Michel en Thierache, Cuenca, S. Maurizio a Milano, Settimane Musicali di Ascona, Lugano Festival, Lufthansa Festival, Mi.To. Settembre Musica). Ha al suo attivo registrazioni per le case discografiche EMI, Ricordi, Glossa, Sony-Harmonia Mundi, e King Records di Tokio.

Marcello Scandelli

Marcello Scandelli cresciuto in una famiglia di musicisti, studia al Conservatorio G. Verdi di Milano con Giuseppe Lafranchini 1° violoncello del Teatro alla Scala, prosegue gli studi con P. Tortelier, G. Eckard e il Trio di Trieste con il quale ha conseguito borsa di studio e Diploma di Merito all 'Accademia Chigiana, e borsa di studio alla Scuola di Fiesole come miglior allievo della classe di musica da camera. Ha al suo attivo numerosi concerti in Italia, Germania, Austria, Francia, Portogallo, Svizzera, Inghilterra, Slovenia, Spagna, U.S.A e Finlandia. Primo violoncello dell' orchestra da camera Milano Classica (spesso si esibisce anche come concertatore e solista) ha collaborato con artisti come F. Gulli, D. Rossi, A. Carfi, M. Fornaciari, F. Biondi, S. Montanari, O. Dantone,S. Kijken, E.Gatti e P. Borgonovo.Nel 1990 intraprende lo studio della musica antica che in breve tempo lo porta a collaborare con formazioni come: il Giardino Armonico, Europa Galante, Archipelago, Accademia della Magnifica Comunità, Camerata Anxanum, Festa Rustica, il Falcone, Accademia degli Invaghiti, Il canto di Orfeo, Accademia i Filarmonici, Dolce e Tempesta, Musica Laudantes, L'Aura Soave, Ensemble Merano Baroque, il Complesso Barocco, Brixia Musicalis, Ensemble Granville, Lavenexiana ,i Virtuosi delle Muse e L'Ensemble baroque de Nice. Molto attivo anche nel campo discografico, ha inciso per Fonè, Agorà, Nuova Era, Tactus, Bongiovanni, Dynamic, Brilliant, Avie, Velut Luna , Fonit Cetra. Recentemente in qualita' di Solista e Direttore con l'orchestra  da camera Milano Classica ha inciso un Cd di autori napoletani per la casa discografica Stradivarius il quale e' stato premiato con 5 Stelle da MUSICA (rivista di cultura musicale e discografica ).Dal 2010 è primo violoncello de la Verdi Barocca . E' stato invitato da "Nervi musei in musica" a partecipare in qualità di docente di violoncello barocco ai corsi internazionali di musica antica affiancando docenti come: Bob Van Asperen, Monica Huggett, Vittorio Ghielmi . Fondatore dell'ensamble "Il Furibondo"( gruppo strumentale che gli permette di affrontare con estrema duttilità repertori che vanno dalla canzona seicentesca al concerto, dal ricercare alla cantata sacra e profana, dalla danza rinascimentale alle sonate del'700) e' cofondatore assieme ad Enrico Casazza  de “ la Follia Barocca.

  • Grey Facebook Icon
  • Grey YouTube Icon
  • Grey Spotify Icona
Con il sostegno del
Comune di Abbiategrasso